Atolli Maldive

Atholhu è la parola che nella lingua maldiviana definisce il termine atollo, da cui deriva. Per quanto riguarda la formazioni degli atolli, la causa scatenante son le eruzioni di vulcani particolarmente esplosive e potenti: il cono del vulcano viene distrutto e parti di questo è possibile che rimangono sopra il livello della superficie marina, mentre l’interno viene riempito dall’acqua creando di conseguenza una laguna. Gli atolli delle Maldive sono formati semplicemente dall’accumulo di sabbia e fango carbonatico ed emergono dall’acqua solo per 2 o 3 metri sul livello del mare.

Gli atolli sono presenti sia nell’Oceano Indiano che in quello Pacifico, ma quelli ormai considerati più famosi ed apprezzati in tutto il mondo sono proprio gli atolli delle Maldive.
Le sabbie bianche e l’acqua cristallina creano un ambientazione unica al mondo e le immagini di questi atolli hanno fatto il giro del mondo e delle pareti delle agenzie di viaggi proprio perchè possono dare la sensazione di trovarsi in un vero e proprio paradiso terrestre.
Gli atolli delle Maldive sono 26 più ad uno artificiale e si sviluppano in senso verticale: le isole sono quasi 1200, mentre quelle abitate sono circa 200 di cui circa 90 adibite ad hotel e resort.
Pertanto quasi 1000 isole dell’arcipelago delle Maldive risulta essere disabitate.

Questa è anche una scelta per mantenere l’ecosistema a certi livelli di compatibilità e sostenibilità, ed allo stesso tempo, è molto affascinate scoprire queste piccole isole deserte sia per mangiare il pesce appena pescato che per un esplorazione insieme al proprio partner.
I 26 atolli maldiviani, sono stati amministrativamente divisi in 19 atolli amministrativi, ordinati secondo le lettere dell’alfabeto dhivehi, la lingua ufficiale delle Maldive, pur mantenendo il nome popolare.
atollo
Gli atolli più famosi delle Maldive sono quello di Malè in quanto capitale della Repubblica, quello di Seenu ( o Addu) , l’altro piu popoloso nella parte meridionale dell’arcipelago e l’Atollo di Baa, suggestivo e ben organizzato.

Comunque è difficile fare una scelta per quanto riguarda il fascino dei singoli atolli, ed è certamente meglio gustarsi la bellezza di questo paradiso terrestre, che stare a stilare classifche.
Il fascino degli atolli e delle piccole isole dalla sabbia bianchissima, fanno certamente delle Maldive uno dei luoghi più affascinanti ed unici al mondo: non dimentichiamo che quasi mille delle isole sono ancora vergini e che tutto questo rende lo scenario ancora più incantato e splendido.

I commenti sono chiusi